Ita/Eng

Dopo il diploma di Liceo Artistico e cinque anni di recitazione culminati con alcuni spettacoli teatrali “Teatro Ecologico, una razza in via d’estinzione” di Raul Manso al Teatro dell’Elfo e “Mirabil Vita” di Paola Manfredi al Teatro Out-Off (qui un articolo del Corriere della Sera) frequenta e si diploma in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano e contemporaneamente alla Civica Scuola di Cinema in Regia. Nel 1994 vengono selezionati ed esposti due video “Tecinca Mista su Terra Desolata” (animazione passo uno sulle poesie di T.S. Elliot e immagini di E. M. Escher) e “Thomas e Tereza” (installazione video per uno spettacolo teatrale), alla mostra “GENERAZIONE-MEDIA” alla Triennale di Milano organizzata da Studio Azzurro e Farini CareOf. Nel 1998 viene selezionato e trasmesso da Canale 5 il documentario “4quattro” realizzato durante la Scuola del Cinema, una sorta di remake di “Facce di Festa” di Studio Azzurro. Nel 1999, appena diplomato alla Scuola di Cinema, insegna Sceneggiatura ai corsi del Comune di Milano. Partecipa in veste di fonico e operatore di ripresa ai documentari “Fernanda Pivano” di Luca Faccini e “Arnaldo Pomodoro” di Marina Spada.
Nel 2000 fonda il gruppo “Altri Luoghi Comuni” con Aldo Anselmino e Matteo Bologna con cui dirige e produce documentari, industriali, videoclip tra cui “Stanza 24” e “Opinioni di un clown” di Andrea Mirò, prodotti e supervisionati da Enrico Ruggeri, selezionati e finalisti al concorso “Videoclipped the Radio stars” organizzato dalla casa di produzione romana Fandango.
Nel 2002 gira il cortometraggio “Lo specchio di Alice” selezionato e trasmesso al Cinema Detour (Best of 2004) di Roma, al “Joe D’Amato Horror Festival” e al “Boston Underground Film Festival” di Boston, Usa.
Collabora costantemente su installazioni video per il teatro, tra cui “Lilith ed Enkidu” per la regia di Sabrina Sinatti rappresentato alla Biennale dei giovani artisti d’Europa e del Mediterraneo a Roma e al Teatro Franco Parenti di Milano.
Dal 2002 al 2007 collabora come aiuto-regia per la Vega-entertainement su spot promozionali e trasmissioni televisive per le maggiori emittenti italiane (Canale5, La7,Rai3, Sat2000, etc…) realizzando programmi con Marco Travaglio, Lella Costa, Natalino Balasso, Marco Liorni, etc…
Successivamente si specializza in installazioni video e videomapping con software di ultima generazione come Isadora, Quartz Composer, MadMapper collaborando con Jean Marc Viel e Ugo Scaffidi su eventi per la Triennale di Milano (Medaglia d’Oro all’Architettura), Ance ed Ermenegildo Zegna.
Nel 2010 insieme alla Compagnia Stultiferanavis crea uno spettacolo teatrale con una produzione triennale dislocata tra Parigi, Charleville-Mezieres e Milano: “Urban Marionnette” con cui riceve il finanziamento francese per la ricerca audiovisiva Dicréam dal Centre National du Cinéma et de l’Image animée.
Sempre con la Compagnia Stultiferanavis idea, crea i video e programma i software per un’installazione interattiva per il Theatre Art Verona al teatro stabile di Verona e per la Nuit-Blanche di Charleville-Mezieres. Contemporaneamente apre uno studio a Milano e collabora con alcune agenzie realizzando video e videoinstallazioni per Moleskine, MiArt, Mitsubishi, Geico, etc… Dal 2011 è Docente di ruolo di Discipline Audiovisive Video per il Liceo Artistico Orsoline di Milano di cui scrive il programma triennale basato sulla scrittura cinematografica, riprese laboratoriali e utilizzo di programmi di post produzione come Adobe After Effects e Premiere.
Nel 2015 realizza il video e le proiezione per l’installazione “Cucine e Ultracorpi” dello Studio Rota ideata da Germano Celant alla Triennale di Milano per Expo 2015 e il videomapping sulla facciata del Duomo di Saronno.